top of page

SONNO E AROMI

Aggiornamento: 25 mar 2022

Quali oli essenziali sono adatti a prepararci al momento del sonno?

E se invece volessi diffondere un incenso?




Innanzitutto occorre suggerire alcune indicazioni:

  • la diffusione ambientale di oli essenziali è meglio attuarla prima di andare a coricarci, o almeno programmare lo spegnimento del nebulizzatore dopo poco

  • in caso di fumigazione è opportuno invece dosare cautamente il materiale botanico su brace o ancora meglio scegliere un calore meno diretto (come ad esempio dei bruciatori a candelina; sotto il bruciagrani in rame creato artigianalmente da Stefano di Vivi Armonico)




  • coricarsi ringraziando per la giornata vissuta, qualsiasi esperienza abbiamo fatto

  • controllare gli ultimi pensieri, prima di affidarci a Morfeo: sono quelli che ci accompagneranno la notte. Fai che siano sempre luminosi e amorevoli... sempre, qualsiasi esperienza tu abbia vissuto durante il giorno

  • è buona pratica accompagnare il rilascio della propria coscienza, seguendo dei rituali, dei gesti e pratiche che donano sicurezza e rappresentino il segnale che ci si incammina verso il sonno.


Uno di queste buone pratiche può essere annusare degli oli essenziali a te graditi, molto semplicemente ponendone una goccia sulle mani e annusandone l'aroma: abbandonati al piacere e al conforto che ti avvolge.

Le molecole aromatiche informano il tuo cervello di rilassarsi e tu non potrai fare altro che rispondere a questi ordini: attraverso la tua volontà, il tuo pensiero, la tua intenzione fa che l'olio possa esprimersi in tutta la sua forza luminosa, lascia andare ogni pesantezza (che se vuoi la puoi ritrovare anche il giorno dopo :-), concediti un pò di tregua.

Se ti fa sentire meglio comunica pure ai tuoi pensieri affannosi che l'indomani appena sveglia li rimetti in moto :-), oppure ti accorgerai che puoi sostituire questi pensieri con altre immagini, parole, vissuti.


L'azione biochimica delle molecole volatili terpeniche presenti sia negli Oli Essenziali che nelle resine, legni, erbe in fumigazione agisce fisiologicamente attraverso la via olfattiva che a partire dal naso sale fino ai centri corticali, innescando reazioni di rilascio ormonale, di mediatori chimici, di neurotrasmettitori, con impatto a livello sistemico, sui centri del respiro, il cuore, i vasi, le viscere.


Quando l'aroma viene inalato, le molecole aromatiche entrano nell'epitelio olfattivo attraverso il tetto nasale e stimolano i neuroni olfattivi; questo porta alla secrezione di ormoni nella ghiandola pituitaria e di peptidi. In particolare, l'endorfina, che è uno dei peptidi secreti, è efficace nel trattamento dei disturbi del sonno causati da depressione e ansia e nella riduzione del dolore e dello stress cronico.


Nulla toglie che possiamo prendere tre gocce dell'olio che amiamo e diluendole in un poco di olio vegetale le massaggiamo a livello del plesso solare (centro energetico di comando importante, situato a livello dello stomaco e del diaframma), oppure pratichiamo un auto -massaggio al piede, zona riflessa di primaria importanza ed efficacia. Si è visto anche da studi in letteratura che l'azione del massaggio potenzia il rilassamento!


Ricordo che è importante la qualità del sonno, oltre che la durata: ci sono persone che in certi periodi di vita o per "costituzione" necessitano di pochissime ore di sonno; per altro non è detto che dormire tante ore sia necessariamente rigenerante.

E' fondamentale ascoltarsi al momento del risveglio e riconoscere se ci sono messaggi da prendere in considerazione giunti durante la notte.


  • E dunque quali oli o incensi? Ricordati comunque, che i suggerimenti da manuale scientificamente provati devono necessariamente incontrare il tuo gradimento all'olfazione, daccordo?


Ci sono studi ed evidenze cliniche che prevedono, prima di andare a dormire, l'inalazione diretta di determinati oli essenziali, efficaci nel trattare i disturbi del sonno, inclusa l'insonnia. I disturbi del sonno sono una delle malattie più comuni che colpiscono le persone nell'attuale società moderna; la privazione del sonno persistente porta allora al consumo di induttori del sonno e sonniferi.



Tra gli Oli Essenziali quello più studiato è la Lavanda ... ma quale?

La Lavanda angustifolia è ricca in esteri e pressochè esente da composti cineolici e canforati presenti invece nella Lavanda hibrida; quindi quella che comunemente è chiamata Lavanda vera è più adatta a trattare i disturbi del sonno, e non solo: da una recente meta-analisi hanno evidenziato l'impatto anche su stress, ansia e depressione.



Puoi unirla al dolce Mandarino (Citrus sinensis) a creare una miscela confortante e calmante; questa è una miscela adatta anche ai bambini, così come puoi aggiungere della Camomilla romana (Anthemis nobilis)


Una miscela molto bella per tutti è Citrus: preparata da me, unendo la luce, la solarità, il conforto, la bellezza e l'azione di Mandarino, Arancio, Petit grain bigarade, e qualche goccia del prezioso Neroli.



E se vogliamo propiziare il mondo onirico usiamo oli essenziali di Salvia (officinale o anche sclarea) e il magico Alloro (Laurus nobilis) sia in fumigazione (foglie secche) che come oli essenziali... il tutto con accanto un meraviglioso cristallo di Selenite o un' Ametista.

Attenzione però che potreste lavorare tutta la notte in un'altra dimensione :-)


Come incensi calmanti per preparare la stanza, troviamo la classica Boswellia sacra, da unire al dolce Storace oppure al fresco Elemi.

Per una miscela propiziatoria al mondo dei sogni ho preparato Ypnos, dove ho unito Copale oro, Verbena, Mastice greco, Alloro, Luppolo, Opopanax, Elemi.




Al mattino poi la prima cosa da fare quando riprendiamo coscienza è... ringraziare ancora e dedicare la nuova giornata a migliorarsi, lavorando sui nostri pensieri, il nostro cuore e i nostri gesti !!!

E poi... avvolgere il corpo e l'aura in un soffio di nuovi e luminosi Aromi, che porteremo con noi e allieteranno anche chi è vicino a noi!


Questo è un breve articolo con qualche spunto, ovviamente non esaustivo.

Se vuoi approfondire questo tema e altri ci sono i miei Corsi Personalizzati, dove ti accompagno e guido in questo meraviglioso mondo fatto di Aromi, principi terpenici volatili, molecole bioattive e tanta luminosa energia.


Grazie, Sabrina


ABBIAMO PARLATO DI:

Olio essenziale di Lavanda

Olio essenziale di Mandarino

Olio essenziale di Camomilla romana

Olio essenziale di Alloro

Olio essenziale di Arancio dolce

Olio essenziale di Salvia

Miscela Citrus


Boswellia sacra

Storace

Ypnos

Corsi personalizzati di Aromaterapia




94 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IPERICO

bottom of page